Pagine

I Baicoli di Loredana


Era diverso tempo che non partecipavo a The Recipe-tionist, il gioco ideato da Flavia del blog Cuocicucidici : tempo fa avevo partecipato in tre occasioni: quando il Recipe-tionist fu Helga di Pâtes et Pattes, poi con Cristina B. di Vissi d'arte.. e di cucina e in ultimo proprio con Loredana di La cucina di Mamma Loredana
Per chi ancora non lo conoscesse, è un gioco/sfida che dà l'opportunità di imparare nuove ricette, conoscere altri food blogger e perchè no, mettere anche in moto il neurone della fantasia.
Le regole del gioco infatti, permettono di cambiare un ingrediente della ricetta scelta dal blog che è il Recipe-tionist del mese.
E questo mese c’è di nuovo Loredana. E senza neanche andare sul suo blog, sapevo già quale ricetta avrei fatto.
I baicoli, ricetta delle sorelle Simili quindi già di per sè una garanzia, ma da che  sono stati rifatti da Loredana sono diventati un’irresistibile tentazione da provare assolutamente.
Come molte di voi ben sanno, la lista delle “cose da provare assolutamente” è di una lunghezza inversamente proporzionale al tempo a disposizione, e questa ricetta, salvata e stampata da tempo, era in pole position da un po’..
Per cui, quando ho saputo che Loredana aveva bissato la vittoria diventando la nuova Recipe-tionist di questo mese, non ho potuto più aspettare..
L'unico ingrediente che ho cambiato è stato lo zucchero, sostituito col mio adorato muscovado che ha donato ai baicoli un tocco di sapore (e di colore) in più..





Ingredienti
350 gr di lievito madre rinfrescato
350 gr di farina di forza (io ho usato metà manitoba e metà 0)
130 gr di acqua
90 gr di burro morbido
90 gr di zucchero (io zucchero muscovado)
1 cucchiaino di sale

In una ciotola capiente sciogliere il lievito madre nell'acqua, aggiungere la farina, lo zucchero, il burro morbido e incominciare ad impastare. Unire poi anche il sale e continuare ad impastare fino ad ottenere un composto omogeneo e liscio.
Dividere l'impasto in quattro parti e con ciascuna formare dei filoncini.
Per la formatura, ho utilizzato la tecnica di Paoletta per formare i pangoccioli, omettendo solo il passaggio finale di arrotondamento della pagnottina, perchè qui dovevo ottenere dei filoncini allungati. Ho steso leggermente ciascun pezzo di impasto, allungandolo davanti a me in verticale, poi partendo dall'estremità in alto ho arrotolato, pressando leggermente con i due pollici ad ogni giro. 
I passaggi li potete vedere in questo video QUI
Sistemate i filoncini ben distanziati su una teglia foderata di carta forno.
Lasciate lievitare almeno 4-5 ore, riscaldate il forno a 200°C ventilato e cuoceteli per circa 14 minuti. 
Lasciateli raffreddare completamente poi chiudete ciascun filoncino in un sacchetto di nylon per 24 ore.
Trascorso questo tempo affettate sottilmente (max 1 cm) e disporre tutte le fette su delle teglie da forno, senza sovrapporle. Passarle in forno a 160° ventilato fino a che non saranno biscottate (col mio forno ci sono voluti circa 15 minuti), facendo attenzione a non scurirle troppo.
Loredana dice che si conservano a lungo chiuse in scatole di latta. Io questo non lo so, perchè i baicoli sono spariti in 2 giorni!!!
Grazie Loredana!



Con questa ricetta partecipo al The Recipe-tionist di Maggio, organizzato da Flavia 
le vostre ricette di Maggio

25 commenti:

  1. i baicoli sarebbero perfetti per la mia colazione...li ho adocchiati da un pò, mi piacerebbe provarci...terrò presente la tua ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono veramente buonissimi, leggeri ma con un gusto incredibile! provali!

      Elimina
  2. ma che bello questo mese, ci sono tante "ri-entry"!!!! poi mi spieghi come hai fatto le fette così perfette, grazie e bentornata, baci Flavia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un buon coltello seghettato e la mano fermissima!!! grazie Flavia!

      Elimina
  3. Mi ero ripromessa di farli subito dopo i biscotti del lagaccio, ma rimanda che ti rimanda sono caduti nel dimenticatoio :( Mi ispira un sacco la tua versione con il muscovado, non ho mai azzardato ad usarlo per gli impasti lievitati ma deve rendere questi biscotti ancora più gustosi. Secondo te si può ridurre il LM allungando i tempi di lievitazione? Me ne sembra così tanto! Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. penso di sì anche se non ho provato. Anche a me sembrava molto il LM, ma ho seguito alla lettera ed il gusto era fantastico!

      Elimina
  4. Ecco, ho capito che non posso ri vincere! ;)

    RispondiElimina
  5. Come mi ritrovo nelle tue parole quando dici che la lista delle cose da provare cresce in maniera inversamente proporzionale rispetto al tempo a disposizione!!!
    E quante belle ricette che vedo in giro per i blog e quante brave blogger che le interpretano!!!
    Come questa che, mea culpa, non conoscevo.
    Dal procedimento e dall'aspetto penso che siano friabili, tipo fette biscottate..........basta mi alzo e vado a rinfrescare il mio LM, le provo!!!

    RispondiElimina
  6. Francy super mega stupendi! Sono assolutamente perfetti, tutti uguali, ma sei proprio una maga! Un bacione e buona settimana p.s. anche io era da tanto che non partecipavo al contest, ma non potevo mancare a casa di Loredana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no, no, niente magia, ma un coltello ben affilato!! grazie Helga!

      Elimina
  7. che voglia di addentarne un paio! ma come hai fatto a farli così perfetti? Sei un mito:)
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Alice!! come ho detto sopra: non mi mancano i coltelli super seghettati!!! un bacione!

      Elimina
  8. Ciao passa da me c'è un premio per te!

    RispondiElimina
  9. Ma grazie a te, Francy!!! :D
    Penso che i baicoli siano davvero una di quelle preparazioni semplici , ma di una bontà incredibile e poi così leggeri che si mangiano senza sensi di colpa!

    Grazie ancora ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. proprio così cara Loredana, sono stati inoltre una bellissima scoperta e li rifarò al più presto!
      un bacione!

      Elimina
  10. wow, al posto delle fette biscottate della mattina!!
    Mi sa che questa ricetta si ad aggiungere anche alla mia infinita lista di "cose da provare" sempre anche essa lunga in maniera inversamente proporzionale al tempo :)
    ciaooo, buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. esatto! ma con il triplo di sapore! provali provali!!!!

      Elimina
  11. Mi hai incuriosito... ho visto qua e là le ricette preparate per il Recipe-tionist ma non avevo mai capito bene come funzionasse e ora che l'hai spiegato e che hai sfornato questi super baicoli forse forse mi hai fatto venire voglia di provare, tempo a disposizione permettendo che è sempre troppo poco per riuscire a fare tutto :)
    Ciao cara, un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è una bellissima occasione per conoscere meglio altri blog di cucina, e con Loredana si va sullo strasicuro!!!!!

      Elimina
  12. non conoscevo i baicoli, ma dalle foto mi invogliano proprio, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina

Ditemi la vostra!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...