Pagine

Crostata integrale di mele con crema di cous cous

Buon Lunedì a tutti!!
Oggi vi segnalo questa bellissima iniziativa di Melinda Val di Non che si è letteralmente mobilitata in iniziative per raccogliere fondi a favore delle popolazioni colpite dal terremoto in Emilia dello scorso Maggio.
Una di queste riguarda i food blogger e gli appassionati di cucina, per cui non potevo non aderire!!
Il nome dell'iniziativa è "La mia ricetta per l'Emilia" e per partecipare ogni food blogger deve pubblicare sul proprio blog una ricetta che abbia  come protagonista la mela ed inviarne un'altra diversa a Melinda che la pubblicherà sul proprio profilo Facebook. Per ogni doppia ricetta Melinda Val di Non devolverà ben 10 Euro alle popolazioni terremotate.
Inoltre, chiunque può dare un contributo di 1 Euro semplicemente cliccando su "Mi Piace" sulla loro pagina Facebook. Quindi, che aspettate? Cliccate, cliccate e cliccate! 
Ecco qui la mia ricetta:

Crostata integrale di mele con crema di cous cous
Ingredienti 
(per una teglia tonda di 24-26 cm)
Per la pasta
250 gr farina integrale
80 gr farina di riso
2 tuorli
1/2 bicchiere d'olio di girasole bio
1/2 bicchiere d'acqua fredda 
100 zucchero semolato
1 pizzico di sale
2 cucchiaini di lievito per dolci
Per la crema
100 gr di cous cous
600 ml di acqua fredda
mezzo bacello di vaniglia
scorza di limone
4 cucchiai di zucchero muscobado (o di canna)
Per guarnire
2 mele (io Morgenduft)
2 cucchiai di zucchero di canna
1 cucchiaino di cannella qb
 mezzo bicchiere d' acqua

In un tegame mettete il cous cous, la scorza di limone, i due tipi di zucchero, i semini della vaniglia e il mezzo baccello, coprite con l'acqua e portare a bollore. Lasciar bollire per 15 minuti, fino a quando tutto il liquido verrà assorbito. Spegnere il fuoco, togliere il mezzo baccello e frullare il tutto con un minipimer.
Trasferite in una ciotola e lasciate raffreddare.

Mentre il cous cous cuoce potete preparare la pasta amalgamando in una ciotola le due farine, lo zucchero, il sale e il lievito. Fare un buco al centro e mettervi i due tuorli, l'olio, mezzo bicchiere d'acqua e cominciate ad impastare. Se l'impasto risultasse troppo duro o troppo morbido regolatevi con altra acqua o altra farina. Dovreste otterrete un'impasto che ricorda molto la frolla, malleabile ed elastico.
Formate un panetto e lasciate riposare in frigo almeno mezz'ora.
Lavate e asciugate le mele senza togliere la buccia, tagliatele in quarti e togliete il torsolo. Affettatele per il lungo di uno spessore di circa 3-4 millimetri.
In una padella sciogliete a fuoco medio due cucchiai di zucchero di canna con mezzo bicchiere d'acqua e far sciogliere.
Aggiungere a questo sciroppo le fettine di mela alzate la fiamma e fate cuocere per circa 5 minuti mescolando spesso e con attenzione per non rompere le fette di mela.
Spegnete, aggiungete un cucchiaino di cannella in polvere e mettete da parte.

Stendete la pasta su un piano infarinato fino ad ottenere un cerchio di spessore mezzo millimetro. Foderate con essa una teglia tonda precedentemente unta e infarinata, facendola aderire bene anche ai bordi. Bucherellate il fondo e versateci sopra la crema di cous cous.
Disporre le fettine di mela caramellate sulla superficie creando un decoro.
Cospargete con un cucchiaio o due di zucchero di canna e cuocete in forno statico a 180°C per circa 40 minuti.
GNAM!!

Questo è il mio contributo per la splendida iniziativa di Melinda Val Di Non "Melinda per l'Emilia"



10 commenti:

  1. bellissima iniziativa e favolosa la tua torta, un bacio

    RispondiElimina
  2. è proprio una bella iniziativa e la tua torta è favolosa
    non avevo mai sentito prima la crema di cous cous e ora voglio provarla
    un bacione

    RispondiElimina
  3. Un'altra ricetta fatta con ingredienti alternativi e, penso, ben equilibrati nelle consistenze e nel sapore.
    Adoro la zucchero muscobado con quella consistenza mielosa; ideale da mettere anche in un caldo té per accompagnare questa crostata.

    RispondiElimina
  4. ciao Francy, che bello anche per me, passare di qua e trovare e "scoprire" un sacco di belle ricette!
    Una torta golosissima la tua! Non si farà attenere nella mia cucina...
    Un abbraccio e buona settimana

    RispondiElimina
  5. ciao Francy! che bella questa iniziativa, mi piacerebbe riuscire a partecipare...ben due ricette...vediamo. e cmnq la tua crema di cous cous e il contesto in cui è imprigionata è strepitosa....complimenti per la ricerca e la proposta!

    RispondiElimina
  6. Ricetta fantastica!!!!La crema di cous cous deve essere buonissima....mmmm ne è avanzata una fetta??Ancora conplimenti
    Un bacione

    RispondiElimina
  7. Che bella questa iniziativa e che buona la tua torta!
    bacioni
    Alice

    RispondiElimina
  8. ottima ricetta per una nobile causa

    RispondiElimina
  9. Che carina l'idea di fare una crema col couscous! Le mele sono davvero un frutto ottimo in cucina: si prestano ad infinite interpretazioni.

    RispondiElimina

Ditemi la vostra!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...