Pagine

La mia Salade Andalouse per il Club del 27!


Eccoci qui per un nuovo appuntamento col Club del 27!

L'estate incombe così come la famigerata prova costume, perciò abbiamo scelto fra i temi del mese passati quello delle insalate, uscito in concomitanza alla sfida n.31 sulla Ceasar Salad.
I link di tutte le ricette del Club di questo mese le trovate qui, correte a leggerle tutte!| 
Geniale come sempre la cover realizzata per noi dalla bravissima Mai Esteve!



Stiamo parlando non di insalate qualunque ma in alcuni casi si tratta delle ricette di grandissimi Chef, Escoffier su tutti.
Ed è proprio un'insalata di Escoffier che ho scelto per questo mese.
Pochi ingredienti ma ben dosati fanno di questa preparazione una prelibatezza unica!
Auguste Escoffier fu uno dei più grandi cuochi del secolo scorso, che col suo talento ha contribuito a fare la storia della gastronomia mondiale.
"Il re dei cuochi, il cuoco dei re", Escoffier ha diretto le cucine dei più grandi ristoranti del mondo, dal Savoy di Londra, al Ritz di Parigi, al Carlton di New York.
A più di ottanta anni dopo la sua morte (1935), Auguste Escoffier rimane un maestro della cucina francese senza avere perso nulla della sua modernità, perché lui è stato un precursore in ogni campo culinario e perchè tutto quello che ha realizzato resta ancora oggi, attuale più che mai: dall' organizzazione del lavoro in cucina, al servizio alla francese, al menù a prezzo fisso, all''internazionalizzazione, i media ecc . 
La sua Guide Culinaire è ancora il riferimento di base della cucina francese.
E anche alcuni suoi dettami, tra cui questo: "La cucina si evolverà come si evolve la società stessa , senza cessare di essere un'arte ... Noi vogliamo ricercare nuovi percorsi in noi stessi per lasciare metodi di lavoro adatti agli usi e costumi dei nostri tempi"


Salade Andalouse di Escoffier

2 pomodori
1-2 peperoni rossi
150 gr  di riso (io ho utilizzato il riso Arborio)
sale
olio evo
aceto bianco
prezzemolo tritato
pepe macinato al momento
1 spicchio d'aglio (facoltativo)
cipolla tritata (facoltativo)

Preparate i peperoni arrostendoli in forno o su una griglia, girandoli di tanto in tanto, finchè la buccia non sia un pò bruciacchiata.
Toglieteli e avvolgeteli in un foglio di carta d’alluminio. Fate freddare, quindi privateli della pelle e tagliateli a striscioline.

Pelate i pomodori e tagliateli in quarti. Potete pelarli aiutandovi con un pelapatate oppure sbollentadoli per un minuto in acqua bollente, per poi passarli subito in acqua fredda e poi procedere a elimintare la pelle.

Fate bollire il riso in acqua salata fino a cottura (Escoffier indica come tempo di cottura 18 minuti), quindi scolatelo bene. Mescolate pomodori, peperoni, e riso in una ciotola.
In una ciotolina emulsionate l'olio evo, l'aceto, il pepe macinato al momento condite l'insalata e in ultimo cospargete di prezzemolo fresco tritato.
Guarnite il piatto con qualche pomodoro tagliato in quarti e qualche altra strisciolina di peperone.

Volendo potete anche aggiungere un pò di cipolla tritata finemente e uno spicchio d’aglio schiacciato, io non ho messo nè l'una nè l'altro per non caricare troppo questa insalata, che già così com'è è perfetta, fresca, leggera e saporita.







20 commenti:

  1. Buonissima e fresca... in queste giornate è l'ideale! Un bascione e buon sabato

    RispondiElimina
  2. Buona, questa è un altra di quelle che rifarò anche io

    RispondiElimina
  3. Eh si, è proprio vero che un grande classico non tramonta mai e le preparazione di Escoffier sono tutt'ora fresche come il giorno che sono uscite dalla sua mente geniale.
    Perfetta per la tavola estiva...sarà un must di questa estate! Un bacione mia cara.

    RispondiElimina
  4. fresca, colorata e golosa, complimenti

    RispondiElimina
  5. Semplice e fresca, il piatto ideale in questo periodo!

    RispondiElimina
  6. davvero fantastica questa insalata, credo che la proverò al più presto.
    complimenti Francy

    RispondiElimina
  7. davvero fantastica questa insalata, credo che la proverò al più presto.
    complimenti Francy

    RispondiElimina
  8. Abbiamo fatto la stessa per cui posso ben dire che è fantastica. Brava

    RispondiElimina
  9. i classici vanno sempre,questa insalata in estate sarà sempre perfetta! brava!

    RispondiElimina
  10. Un classico che non tramonta mai e fa estate.

    RispondiElimina
  11. L'ho fatta anch'io ed è davvero buona, da rifare sicuramente :)

    RispondiElimina
  12. Mi sembra moooolto buona!!!!

    RispondiElimina
  13. Non l'ho mai provata ma mi hai messo vogiia... la rifarò!

    RispondiElimina
  14. Altro che insalata di riso, con i sottoli.... :-)

    RispondiElimina
  15. Pochi ma buoni in questa insalata!

    RispondiElimina
  16. Ho fatto male a non prenderla in considerazione!

    RispondiElimina
  17. non è quella che ho scelto io, ma sicuramente sarà una da fare prima che finisca l'estate!

    RispondiElimina
  18. Escoffier è un grande, ogni sua ricetta è ancora attuale e calibrata nei minimi dettagli! da tener presente per l'estate in arrivo!

    RispondiElimina
  19. Chissà se riuscirò a provare anche questa?

    RispondiElimina

Ditemi la vostra!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...