Pagine

Biscolatte di Luca Montersino


Non penso ci sia blog di cucina in rete che non abbia postato la ricetta dei Biscolatte di Luca Montersino.
Io li ho provati un paio di settimane fa, ero alla ricerca di una ricetta di biscotti super collaudata, dovendone sfornare parecchi per la festa della scuola elementare di Mattia. La prima scelta è caduta proprio su questi biscotti, la seconda su altri decisamente più golosi che posterò prossimamente.
Luca è una garanzia, ma lo sono anche i suoi devoti "seguaci" che, appunto, lo seguono sia sulla rete che in tv, provano tutte le sue ricette, dalle più semplici alle più elaborate. 
Anche io faccio parte del gruppo, sia chiaro, anche se su questo blog questa è la prima ricetta "100% Montersino" che pubblico.
Ebbene, questi biscotti sono da svenire. Letteralmente.
Friabilissimi, si sciolgono in bocca, fragranti e perfetti per l'inzuppo.
Tutto il merito va a Luca Montersino, anche quello di aver elaborato una ricetta che viene sempre, al primo colpo.
Provare per credere! 
Anche se le foto non rendono giustizia (colpa mia!) questi biscotti sono bellissimi anche da vedere, anche nella loro semplicità. Tondi e cicciotti, tutti da mangiare!!!
Nota: se non trovate lo sciroppo di glucosio, potete ometterlo o sostituirlo con pari quantità di miele.


Ingredienti
(per circa 50 biscotti)
485 farina 00
65 gr amido riso
200 gr zucchero semolato
200 gr burro morbido
85 gr uova intere
40 gr panna
20 gr sciroppo glucosio
4 g lievito per dolci
2 g di sale
1 bacello di vaniglia

1. lavorare il burro con lo zucchero e lo sciroppo glucosio
2. unire le uova, la panna, il sale e i semini ricavati da un bacello di vaniglia
3. incorporare la farina precedentemente setacciata con l'amido ed il lievito
4. lasciare riposare l'impasto in frigo per almeno un' ora 
5. stendere l'impasto su una superficie leggermente infarinata, di uno spessore di circa 1cm e mezzo,  ricavare dei cerchi con un coppapasta o bicchiere, ricavare un buco in mezzo con un coppapasta piccolino o usando un manico di un cucciaio di legno.
6. disporre i biscotti sopra una teglia foderata con carta forno e cuocere a 160° statico per 20 minuti.

8 commenti:

  1. mi dispiace deluderti, ma eccomi, io non li conoscevo, però rimedierò prestissimo anche perché devo dire che non sono male, la tua versione è fatta benissimo, li copierò e poi ti dico, ma non li posto...un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Sono super questi biscotti. Se li provasse anche Banderas, sai il Mulino che fine farebbe :)))
    Con quel tuffo nella tazzona di latte mi hai messo voglia di rifarli :D! Un bacione, buoan giornata

    RispondiElimina
  3. Sono perfetti questi biscotti

    RispondiElimina
  4. che voglia di affondarli nel caffelatte domattina!! un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  5. Le foto danno perfettamente l'idea della bontà e della friabilità di questi biscotti.Indubbiamente Montersino è infallibile ma la tua bravura e la tua abilità nell'eseguirli certamente non è secondaria.
    E i bimbi li hanno graditi?
    Penso di sì, ovviamente insieme alle maestre!

    RispondiElimina
  6. Ma perchè dici che le foto non rendono giustizia? Sono bellissime, specialmente l'ultima e i biscotti sono perfetti.
    Non ho mai provato ricette di Montersino, sarà che non sono particolarmente amante dei dolci, però questi biscotti mi ispirano assai e ho sempre sentito dire, cosa che tu confermi, che le sue ricette riescono sempre bene.
    Un bacione!

    RispondiElimina
  7. bellissimi, mi pre noto per la prossima infornata! Io poi adoro tutti i biscotti, complimenti Francy

    RispondiElimina

Ditemi la vostra!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...