Pagine

Trecce di brioche - Omaggio a Julia Child

Ciao a tutti! oggi cambio di rotta dopo diverse ricette "light". 
Ogni tanto va bene sgarrare, secondo me. E quando lo si fa, bisogna farlo alla grande!!
Di ricette di brioche ce ne sono milioni.
E prima di aprire questo blog pensavo fosse impresa molto ardua riprodurre la pasta brioche in casa. 
E invece.
La prima volta che ho fatto la pasta brioche mi sono affidata a Julia Child e alla sua ricetta. Era il periodo di Natale e ne è venuto fuori un Alberello di brioche. Farcito, per di più.
Ora mi è tornata voglia di brioche. Della brioche di Julia Child per l'esattezza, ma senza creme o cremine di accompagnamento o riempimento. Solo brioche, punto. 
Da mangiare senza niente, o con un velo di burro e marmellata.

La ricetta completa potete trovarla qui, per cui se vi viene voglia di una colazione speciale senza andare in pasticceria... mettetevi al lavoro! Qui sotto vi lascio una sequenza di scatti golosi!
Bacioni a tutti! e...GNAM!
Francy




29 commenti:

  1. Senza volerlo siamo state ispirate dalla medesima persona, anche se io non ho proposto una sua ricetta, le ho dedicato il mio ultimo post.

    Queste Brioche sono splendide, ti sono venute una meraviglia, davvero complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho visto il tuo post, molto bello! grazie e alla prossima!
      Francy

      Elimina
  2. beh, fantastiche!! a dir poco fantastiche!! che gola mi fanno... bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Luisa, ti dico che sono sparite in mezza giornata, erano veramente buone! bacioni!!

      Elimina
  3. belle e soffici,solo a vederle mi viene voglia di intingerle nel latte, baci

    RispondiElimina
  4. Devono essere buonissime!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Erika, erano buonissime e soffici e voglio riprovarle con altre farine! bacioni!

      Elimina
  5. ho visto il film Julia & Julie giusto l'altra sera :) effettivamente preparava tutto fuochè ricette dietetiche, però giustamente meglio brioche homemade che comprate/preconfezionate. son venute benissimo tra l'altro ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ho riguardato il film, sarà la ventesima volta ma mi piace moltissimo. Meryl Streep è fantastica e rende benissimo il personaggio di Julia. Concordo con te che le cose fatte in casa sono da preferire, cerco sempre di evitare le merendine ma con due bimbi piccoli in casa non è facile!!! bacioni!

      Elimina
  6. le tue brioche hanno un'aspetto meraviglioso !!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Arianna! hanno lievitato benissimo, oltre ogni aspettativa! bacioni!

      Elimina
  7. invitantissimissimissimissimissimeeeee! al diavolo la prova costume!

    baciii
    roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sì, dài.. una briochina la mattina ci può stare! bacioni!

      Elimina
  8. Anche io ho riprovato a farla semplice,ispirandomi al tuo alberello,e incoraggiata da te, mettendola però nello stampo rettangolare.
    Devo dire:niente male.
    Intanto queste trecce sono una meraviglia:mi sento di nuovo ispirata!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La pasta brioche mi dà grandi soddisfazioni, è bellissimo vederla lievitare e annusare il suo profumo. E ti dico che la faccio senza planetaria, usando il mio mitico robot da cucina! bacioni!

      Elimina
  9. Direi che ti sono venute alla grande! Mettono veramente voglia di provare a farle, naturalmente per mangiarle!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora se le provi fammi sapere!!! bacioni!

      Elimina
  10. Sono d'accordissimo con te!!!se da light andiamo verso meno light..che sia alla grande!!!:-))))Complimentissimi, sono perfette!!!!Che voglia!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Un bacione!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Yrma! rivedere le foto è venuta una gran fame anche a me... Bacioni!!!

      Elimina
  11. Ma quanto ti son venute belle queste treccine :)? E che sono una delizia lo so bene, chi se le dimentica dopo lo spavento che m’hanno fatto prendere con al lievitazione in frigo, manca poco che mi collassa tutto?!?!?! Questa sì che è una colazione coi fiocchi :D! Sono d’accordo con te, se si fa uno strappo bisogna farlo bene altrimenti…che strappo è? Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ero nuova alla lievitazione in frigo.. che avventura!! però per ora mi è sempre andata bene! grazie Fede, un bacione!

      Elimina
  12. Risposte
    1. è una meraviglia da addentare!!!!!!

      Elimina
  13. che bonta' ne mangerei un paio

    RispondiElimina
  14. non mi ci sono mai dimentata, le compro sempre già fatte, però se mi assicuri che vengono coem queste le provo perchè sembra meravigliose, belle colorite come piacciono a me! quanto si conservano?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valentina! le brioche le ho fatte fuori nel giro di un giorno, ma sicuramente si mantengono bene per 3-4 giorni chiuse in un sacchetto di plastica, magari mantenute in frigo.
      L'impasto della brioche, dopo la lievitazione finale, può anche essere congelato e si conserva per circa un mese. Per scongelarlo lo lasci in frigo poi lo impasti un poco, gli dai la forma desiderata e lo cuoci in forno come solito. Bacioni!

      Elimina
  15. complimentii!!! è bellissima, vado subito a vedere la ricetta!

    RispondiElimina

Ditemi la vostra!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...