Pagine

Tortine al grano saraceno

Cari tutti, ultimamente mi sto interessando a degli ingredienti più sani.
Siamo ciò che mangiamo, ed è vero..
Penso che si possa mangiare bene sempre con un occhio alla salute.
Aumentare il consumo di frutta e verdura, di cereali integrali, di legumi, di semi è un favore che facciamo a noi stessi e alla nostra salute.
Non lo dico io, per carità, lo dicono tutti i medici, i nutrizionisti ed esperti del genere.
Inoltre col cibo che mangiamo è possibile prevenire certe patologie.

E così, l’altro giorno volevo preparare delle tortine per colazione, ed ho elaborato la seguente ricetta, senza latticini, uova o burro.
La farina di grano saraceno l’ho “addolcita” con quella di kamut e ho reso il composto più soffice con l’amido di mais.
Risultato: l’impasto era molto morbido, profumato, dal gusto rustico ma delicato. Lo zucchero di canna ha addolcito in maniera equilibrata, e il cuore di marmellata assieme alle uvette e alle prugne hanno contribuito a mantenere l’umidità delle tortine per diversi giorni.
Giudizio: a me sono piaciute molto, le hanno mangiate anche i bimbi, il che è tutto dire.. per cui le rifarò sicuramente!

Ingredienti per circa 12 tortine:
100 gr farina di grano saraceno
100 gr farina di kamut
50 gr amido di mais
1 bustina lievito in polvere
5 cucchiai di zucchero di canna
50 gr di uvetta ammollata in acqua
250 gr di yogurt di soia bianco
1/2 bicchiere di olio di girasole spremuto a freddo bio
6-7 prugne secche cotte e spezzettate
marmellata a piacere (preferibilmente bio)


Per guarnire:
zucchero di canna q.b.
mandorle a scaglie q.b.


In una ciotola mescolate le farine, il lievito, un pizzico di sale e lo zucchero di canna.
Unite l’olio e lo yogurt, mescolate-
Unire l’uvetta e le prugne, mescolate.
Foderare uno stampo da muffin con dei pirottini di carta (in alternativa potete usare le coppette di alluminio e rivestirle con i pirottini)
Riempire per metà ogni pirottino, aggiungere una cucchiaino di marmellata e ricoprire con altro impasto.
Guarnire la superficie con zucchero in granella e mandorle a scaglie.
Infornate a 180°C per una mezz’ora-40 minuti



GNAM!!

34 commenti:

  1. Complimenti Francy, mi ripeto sempre anch'io che è necessario pensare più alla salute, poi mi lascio traviare da ricette sbagliate!!! Molto interessanti questi tortini.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guarda anche io spesso mi faccio traviare, ma ultimamente sono in fase di rivisitazione di ricette in chiave light.. vedremo!

      Elimina
  2. niente male come idea complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, in realtà non è poi una gran trovata, ma sono riuscita ad ottenre un buon risultato usando ingredienti alternativi!

      Elimina
  3. ciao Francy, parole sante le tue, l'alimentazione è molto importante per prevenire certe patologie e per vivere bene, non dobbiamo sottovalutarlo, anche la qualità dei prodotti è importantissima.
    Quanto sono carine e golose queste tortine con il ripieno di prugna.
    Io mantengo morbido l'impasto con farina di grano saraceno con la mela grattuggiata nell'impasto.
    Devo provare anche questa tua ricetta.
    baci sabina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto, non solo quali alimenti scegli ma anche la loro qualità! la mela grattugiata nell'impasto è veramente una buonissima idea! la provo sicuramente la prossima volta! bacioni!

      Elimina
  4. davvero interessante la tua proposta di ingredienti alternativi.
    e ci credo che sia così buona!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì queste tortine sono molto buone, è stata una sorpresa anche per me e oltretutto si mantengono morbide a lungo!

      Elimina
  5. ciao, hai ragione sul mangiar sano, ma non sempre si riesce,particolari le tortine, se hanno passato l'esame bimbi sono sicuramente ottime, baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in effetti l'esame bimbi è il più duro da superare.. anche se devo dire che i miei figli si mangiano l'insalata scondita..forse non vale? grazie e bacioni!

      Elimina
  6. pensa che secondo il mio dietologo devo mangiare 500 gr di frutta al giorno! deliziose queste tortine!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bhè dài, non sono poi così tanti! io ne mangio tanta e anche tanta verdura. Fa bene, fa bene!! bacioni!

      Elimina
  7. Queste tortine mi sa che siano molto rustiche e gustose:le farine di kamut e di saraceno sono state una bella scoperta per me.Il gusto ne guadagna tanto senza compromettere la salute.
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche per me, per il kamut. Il grano saraceno lo conoscevo già, ingrediente principale della torta tipica dell'Alto Adige, che adoro! ma ci sono tante altre farine che voglio provare!!

      Elimina
  8. ma com'è che invece a me vengono solo in mente cose dannatamente ipercaloriche e poco salutari??? eppure visti i tuoi risultati se ne possono combinare proprio delle belle ^_^

    roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non credere che io sia così virtuosa, ma se riesco provo a concedermi delle golosità "alternative"!

      Elimina
  9. wow dev'essere spettacolare!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. diciamo che erano molto molto buone!!

      Elimina
  10. Francesca, hai ragione...bisognerebbe adottare tutti un'alimentazione più...sana, o almeno provarci, come fai tu-
    volevo giusto fare una mud cake domani...,-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. allora attendo il tuo resoconto! buona cucinata!

      Elimina
  11. Sono perfettamente d'accordo con te...la salute al 1 posto, di fatti cerco sempre di diminuire lo zucchero ed il burro..certo per delle torte spettacolari ci va eccome, ma per una merenda sana questi muffins mi sembrano spettacolari!La uso molto la farina di grano saraceno e mi piace molto la tua idea di "addolcirla". Un bacio e a presto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Yrma, quando si riesce è bene farlo, secondo me.. con un pò di fantasia ed estro possiamo creare ricette più salutari senza togliere niente al gusto!! bacioni!!

      Elimina
  12. Ho un sacco di farina di grano saraceno e la uso soprattutto per fare la polenta. Ha un sapore davvero rustico per cui, come hai fatto tu, per preparazioni diverse la mescolo con altra farina. Qui la farina di kamut non si trova facilmente e quindi non l'ho mai provata. Mi piace l'idea del cuore di marmellata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io la farina di grano saraceno l'ho scoperta nei dolci, poi l'ho provata nella polenta e mi è piaciuta molto. Ci starebbe bene anche la farina di farro al posto del kamut, se non lo trovi.

      Elimina
  13. buonissime, e mi piace davvero l'idea del mangiare buono e sano! Hai visto la raccolta "Ricettario naturale" della mia sorellona? (Cucinando e assaggiando). questi muffin mi sembrano proprio perfetti per l'etica della raccolta.
    P.S.: se passi dalla mia dispensa, c'e' un premio per te :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! passo sicuramente a guardare il ricettario e... da te!

      Elimina
    2. Non capisco come ho fatto a perdermi questo blog fino ad adesso...ma da adesso in poi ci sarò, nel frattempo assaggio una tortina...un abbraccio SILVIA

      Elimina
  14. buone..buone!!!complimenti... ^^

    RispondiElimina
  15. Io senza frutta e sena verdura non riuscirei a resistere una sola giornata. Potrei avere la dispensa piena di ogni ben di Dio, ma se mancano frutta e verdura in frigo è come se non avessi sulla in casa! E condivido pienamente con te l'idea del mangiar sano, che non significa affatto rinuciare al gusto. Ne sono conferma queste delizione tortine, in cui hai unito le mie due farine preferite insieme ad un goloso cuore di frutta. Te ne prendo una per la merenda :) Un bacione, buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi ricordo in effetti che anche tu vieni chiamata "capra"!!! brava, fai bene! a presto con altre ricette light! bacioni!!

      Elimina
  16. Ciao, passo per invitarti al mio nuovo contest sulla cucina al microonde!

    http://panperfocaccia-grianne.blogspot.it/2012/05/contest-cucina-al-microonde-con-lekue.html

    Buona serata!
    Cristina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie del pensiero, ma non ho il microonde!!!

      Elimina
  17. già te l'ho detto Francy, mi piace tanto l'uso di varie farine. sperimentare in questo senso è interessante. ah...mi piace parecchio la tovaglietto col nome del blog...sembra vera, sarebbe carinissima!

    RispondiElimina

Ditemi la vostra!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...