Pagine

Crostata al cioccolato

La ricetta di oggi è completamente diversa dall'ultima postata, come sempre in me convivono  due correnti opposte: una super salutista e una... meno. Per ora ci convivo, ed il risultato sono e saranno ricette molto light e salutari ed altre molto, molto meno.
Una piccola scusa per fare questo dolce è stata che avevo il frigo invaso dalla cioccolata delle uova di Pasqua.
Una seconda scusa è che volevo proporre una ricetta per una merenda a Mattia, il figlio più grande di Eleonora di Burro e Miele. La storia dietro la nascita di questo contest mi ha colpita, e spero che a Mattia piacerà.
Non sono riuscita a preparare la bevanda per accompagnare il dolce, il frullato di latte e fragole che volevo, così anche se non parteciperà per vincere, almeno questa torta spero piaccia a Mattia e lo faccia contento come ha fatto contenti il mio Mattia e suo fratello Lorenzo.

Nota: per il ripieno volevo usare la panna fresca ma non l'avevo.
Ho trovato in dispensa una confezione di panna light da cucina e ho usato quella.
Risultato molto soddisfacente: il ripieno è rimasto morbido anche dopo la cottura e anche nei giorni successivi e ho tagliato un pò di grassi..
Niente vi vieta di usare la panna fresca, ovviamente.




Per la frolla al cacao:
300 gr di farina 00
2 uova
40 gr di cacao amaro
90 gr di zucchero semolato
un pizzico di sale
un cucchiaino di lievito in polvere
mezzo bicchiere di olio di semi
50 gr di burro fuso

Per il ripieno:
300 gr di cioccolato fondente 
1 confezione di panna da cucina light
70 gr di zucchero a velo

In una ciotola mescolare la farina e il cacao setacciati, il lievito e il sale.
Unire le due uova sbattendole leggermente con una forchetta, lavorate con la forchetta fino a che potete, aggiungendo l'olio e il burro.
Con le mani finite di impastare velocemente, formate una palla e riponetela in frigo avvolta con della pellicola trasparente.
Nel frattempo sciogliete a bagno maria il cioccolato, quando sarà completamente fuso mettetelo da parte.
In un tegamino scaldate la panna e unitevi lo zucchero a velo.
Amalgamate la panna al cioccolato fuso, otterrete una bella crema morbida e lucida.
Stendete la frolla e rivestite una teglia tonda di circa 22 cm di diametro.
Bucherellate il fondo con una forchetta.
Spalmateci sopra la crema di cioccolato e dalla frolla avanzata ricavate delle strisce da mettere sopra incrociate.
Cuocete a forno statico a 180°C per circa mezz'ora.

GNAM!


Questa ricetta la mando ugualmente (fuori concorso?) ad Eleonora e Mattia, per il loro contest:
il nuovo contest, fino al 28 aprile

28 commenti:

  1. A guardarla è golosissima e mi incuriosisce molto il tipo di panna che hai usato. Ricetta copiata voglio provare la tua ricetta tal e quale!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' stato un caso aver usato la panna da cucina light, era l'unica che avevo in casa. Ma addolcita con lo zucchero a velo ha fatto veramente la sua brava figura.. fammi sapere ! bacioni!

      Elimina
  2. la tua crostata sarà di sicuro ottima e la farei molto volentieri se non fosse che sto a dieta..uff niente carboidrati e zuccheri,che noia
    :(
    ma...appena posso la devo fare assolutamente!!! :)
    a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Posterò a breve delle tortine piuttosto light, così se vorrai le potrai provare! bacioni!

      Elimina
  3. State preparando delle merende superbe! Questa potrebbe essere una delle mie preferite!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elly! i bimbi ovviamente l'hanno gradita molto, come tutte le cose dove c'è il cioccolato, ma anche i grandi non si sono tirati indietro!!

      Elimina
  4. mamma mia che bontà e poi diciamolo il cioccolato delle uova è bene toglierselo di mezzo. Buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai perfettamente ragione, infatti ora ho dato una bella svuotata al frigo!! ;-)

      Elimina
  5. cavolo questa crostata e' golosa e mi sa che anche io usero' la panna lght:-) baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è stata una scelta casuale ma azzeccata, provala! bacioni!

      Elimina
  6. crostata da svenimento! si vede che la frolla è friabilissima, una delizia davvero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Moooolto friabile e molto cioccolatosa come tutto il resto! ora il problema è la bilancia... :-(

      Elimina
  7. Preferisco la Francy non salutistica!! :-) Questa torta è golosissima! E cmq, a me farà moolto contenta, quando la preparerò! .-)
    Un saluto, a presto
    cinzia

    RispondiElimina
  8. Ciao Francy, che golosa questa torta al cioccolato, io non riuscirei a resistere e neanche i miei figli!!

    Grazie per essere passata da me e per il commento che mi hai lasciato, mi ha fatto molto piacere e ho capito che siamo in tante ad avere thè evaporato a colazione!!

    ciao loredana

    RispondiElimina
  9. Ciao cara, hai colpito nel segno!!!la crostata al cioccolato è per me irresistibileeeeeeeeeeeeeeee!!davvero una bomba!!!bravissima, un bacione!

    RispondiElimina
  10. Ottima crostata per il riciclo do cioccolata, che ahimè ne ho ancora tanta.
    A presto

    RispondiElimina
  11. Ciao Francy, non preoccuparti...anche io sono più che incasinata in questo periodo.
    però ti ringrazio della tua partecipazione.
    anche da parte di Matti

    Ele

    RispondiElimina
  12. che bello Francy, anche a me piace raggiungere momenti moolto salutisti e altri belli tradizional-burro-latte-uova e trallallà! Ma in generale, se tutti questi ingredienti sono genuini, va comunque benissimo. se invece è la forma fisica che si vuol salvaguardare...beh, allora preferisco una bella nuotata in piscina :-) ai dolcetti, come questa crostata, non resisto. buona giornata!

    RispondiElimina
  13. tagliare un po' le calorie in questo periodo mi è indispensabile. Ecco come fare per non rinunciare ad una bella fetta di torta... bella e cioccolatosa! Un abbraccio

    RispondiElimina
  14. Io sono stra sicura che a Mattia questa crostata piacerà un sacco. Cioccolatosa dal guscio al ripieno, io me ne prenderei una bella fettona anche subito :D! Un bacione, buona serata

    RispondiElimina
  15. Che buona e che bella, in bocca al lupo per il contest! ;)

    RispondiElimina
  16. uhhmmmmmmm tutta da mordere! vorrei averla qui adesso!! baci danyxxx

    RispondiElimina
  17. Ciao Francy, la tua crostata è golosissima.Avevo letto il post appena pubblicato e mi ero ripromessa di ritornare per un commento, ma in questi giorni ho un po' trascurato i miei amici food blogger.
    Ti ringrazio per la presenza costante che hai nel seguire i miei post, soprattutto questi ultimi, dove racconto del mio incontro con Pasquale.
    E' stata davvero una bella esperienza che consiglio vivamente di fare ad altri blogger:escono fuori delle persone eccezionali!!!Saluti affettuosi!

    RispondiElimina
  18. Capito qui per caso per vedere questa splendida crostata che fa venire l'acquolina in bocca... Ho sbirciato anche le altre ricette e mi piacciono molto, per questo mi sono unita ai tuoi lettori... Passa a trovarmi se ti va, a presto, Martina

    RispondiElimina
  19. Leggo ora questa ricetta che mi ispira parecchio, ma mi viene un dubbio...la frolla è senza zucchero?? Mi sono persa qualcosa?
    Grazie, ciao. Mafi

    RispondiElimina
  20. No cara Mafi, non ti sei persa niente. Sono io che sono persa, o almeno al momento di scrivere la ricetta sì!! lo zucchero c'è, ora ho corretto, grazie per la segnalazione! :-)

    RispondiElimina
  21. Grazie Francy, gentilissima! Ho la brutta abitudine di leggere per bene e...scovare gli errori o... le dimenticanze, per meglio dire...!!
    Scherzo! Comunque è che volevo proprio farla questa crostata, e mi mancavano le indicazioni esatte!!
    Grazie, ti farò sapere se mi riesce...
    Ciao, Mafi

    RispondiElimina

Ditemi la vostra!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...