Pagine

Apple pie con salsa di mele e frangipane

Da piccola avevo il mitico Diario di Nonna Papera, e una delle immagini che mi ricordo meglio era stà papera attempata con in mano una bella torta "col coperchio" come la chiamavo io.. la pie! 
Sono sempre stata attratta da questi dolci "chiusi" che celano chissà quali meravigliosi ripieni.
Così ho voluto provare a farne una anch'io.
E cosa provare se non l'apple pie? Non ho seguito nessuna ricetta, non di certo quella originale (se mai ne esiste una, viste le migliaia di versioni) ma ho usato quello che avevo in casa.
Prima cosa: ho pensato di fare una specie di frolla, una mezza frolla, come la chiamo io. Per avere una pasta un pò più morbida una volta cotta. E ho voluto usare i tuorli sodi, perchè ho letto in diverse occasioni che dona alla pasta più friabilità e delicatezza (VERO!).
Seconda cosa: avevo ancora diverse mele giunte direttamente dall'albero dello zio Angelo e della salsa di mele ancora da utilizzare.
Terza cosa: volevo provare il sapore del frangipane... ebbene sì, mai mangiato, confesso. 
Devo dire che il risultato è stato, con mia grande sorpresa, buonissimo. Ovviamente dovete amare MOLTO le mele, eh!


Per la mezza frolla:

300 gr di farina
150 gr di burro fuso
120 gr di zucchero
2 tuorli lessati
q.b. di panna fresca o latte
1 pizzico di sale

Per il ripieno:
200 gr di salsa di mele (la ricetta la trovate qui)
2 mele piccole tagliate a fettine 
2 cucchiai di zucchero

Per il frangipane:
25 gr di burro morbido
50 gr di farina di mandorle o mandorle tritate finemente
50 gr di zucchero
1 tuorlo 
1 cucchiaio di estratto di vaniglia

Impastare farina, burro, zucchero e tuorli. Aggiungere tanta panna fresca o latte per ottenere un composto ben amagamato, simile ad una frolla. Avvolgere in pellicola trasparente e riporre in frigo per almeno un'oretta (io l'ho lasciata tutta la notte, mentre decidevo cosa farci...).
Riprendere l'impasto e lavorarlo brevemente sul piano di lavoro leggermente infarinato.
Dividerlo in due parti, una un pò più grande dell'altra. Stendete la parte più grande in una sfoglia rotonda di circa due millimetri di altezza e rivestiteci  una teglia tonda diametro 22-23 cm. leggermente imburrata, facendo aderire bene il fondo e i bordi.
Spalmate un sottile strato di salsa di mele e ricoprite con le fettine di mele leggermente sovrapposte.

Cospargete la superficie con un paio di cucchiai di zucchero.
Preparate il frangipane amalgamando tutti gli ingredienti in una ciotola e spalmando il composto così ottenuto sopra le mele.


Stendere l'altro pezzo di mezza frolla rimasto in un disco di diametro leggermente inferiore al precedente e stenderlo sopra le mele sigillando bene i bordi, premendo con i rebbi di una forchetta.
Se vi rimangono dei ritagli di pasta uniteli ricavatene dei decori da applicare sulla superficie, facendoli aderire spennellandoli con un pò di albume.

Spennellare anche la superficie con albume ed infornare a 180°C per circa 30 minuti.
GNAM!






6 commenti:

  1. Da bambina ero un'accanita lettrice dei fumetti di Topolino, avevo tanti manuali, Paperinik e Giovani Marmotte compreso, ma, chissà perché, non ho mai avuto quello di Nonna Papera.
    Adesso, ogni volta che vado a qualche mercatino dell'antiquariato, tra una teiera e una tazza da tè, lo cerco! ^_^
    La tua apple pie è favolosa, mi piace tantissimo l'idea della frangipane!
    Un bacione a auguri di un sereno e radioso 2012

    RispondiElimina
  2. GNAM VERAMENTE! La crema frangipane, che non ho mai fatto nemmeno io, è veramente la ciliegina sulla torta, anzi...la mandorla sulla torta!

    RispondiElimina
  3. Tantissimi auguri di Buon Anno!!!
    Bellissima la tua apple pie, voglio provare anch'io a farla!!!
    Baci

    RispondiElimina
  4. @Giovanna: anche io lo cerco perchè il mio chissà dov'è finito! Tantssimi auguri di Felice 2012 anche a te!

    @Cinzia: il frangipane mi è piaciuto molto, mi sa che lo ripeterò in qualche altra ricetta!

    @Laura: grazie, se poi la provi fammi sapere se ti è piaciuta (a noi molto, bimbi compresi!!) baci

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. Sic pulchra. Talis amor. perfecte coquere.

    Cowboys and Chuckwagon Cooking
    Texas, USA

    RispondiElimina

Ditemi la vostra!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...