Pagine

I pastetti - Regali fatti in casa, parte II

Buongiorno a tutti! Oggi altro biscotto, altro regalo!
Questi pastetti sono dei pasticcini di mandorle della tradizione calabrese, assomigliano molto alla pasta di mandorle siciliana e come questa sono veramente deliziosi.
In questa ricetta che ho trovato da Angela alias Fujiko del blog La ricetta della felicità troverete anche le nocciole e credete, ci stanno benissimo e rendono questi pasticcini ancor più saporiti.
Sono semplici da fare, vi occorrerà solo un po’ di dimestichezza con il sac à poche ed il gioco è fatto.
Dosate bene gli ingredienti e controllate la cottura, in quanto la temperatura è elevata e basta un’attimo per rischiare di cuocerli troppo o bruciarli. Nel mio forno ad esempio bastano 8-9 minuti contro i 13 indicati nella ricetta, quindi: OCCHIO!! :-)



Ingredienti per circa 15-20 pezzi
150 gr di mandorle spelate
100 gr di zucchero semolato
30 gr di nocciole
60 gr di albume
10 gr di miele
Per decorare:
mandorle e nocciole intere q.b.
oppure anche ciliegie candite
zucchero a velo (facoltativo)

Nel mixer frullate le mandorle e le nocciole fino a ridurle in farina. Aggiungere lo zucchero e frullare ancora.
Con il robot in funzione unire gli albumi e il miele frullare solo fino a che non siano ben amalgamati.
Otterrete un composto morbido, trasferitelo nel sac à poche con bocchetta a stella e formate tanti mucchietti su una teglia foderata di carta forno.
Lasciate riposare almeno un'ora, ciò permetterà agli zuccheri di venire in superficie senza smontare la struttura e si otterrà la caratteristica crosticina, nel frattempo riscaldate il forno a 200-210°C modalità statica.
Infornare per circa 13 minuti (per il mio forno sono troppi ma appunto, dipende dal forno,  8-9 minuti bastavano ed avendoli tenuti 12-13 minuti sono scuriti forse un pò troppo)

Sfornate e lasciate raffreddare completamente prima di toglierli dalla teglia, in quanto quando sono caldi sono ancora molto fragili .
Se volete (io non l’ho fatto) prima di servirli spolverizzateli con zucchero a velo.




Alla prossima settimana con altre golosità! 
BUON WEEKEND!!

22 commenti:

  1. Risposte
    1. li adoro anch'io soprattutto per la nota di nocciole!!

      Elimina
  2. Sai che li faccio anch'io più o meno così? Sono veramente speciali e tu li hai fatti benissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie! mi sa che sono un best seller di queste feste!!

      Elimina
  3. Bravissima, sono perfetti e squisiti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! forse non proprio perfetti ma sicuramente buonissimi!

      Elimina
  4. Lo posso confessare? Non so mica se ce la farei a regalarli questi! Mi sa che li terrei egoisticamente tutti per me :) Quando ssi tratta di pasta di mandorle e nocciole non ci vedo più! Un bacione, buon we

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehehehe! concordo, infatti ne faccio sempre di più per non rimanere senza io!

      Elimina
  5. mamma mia francy che goduria io li posso solo fare e devo stare pure attenta mannaccia a me e le allergie :(
    buoni buoni sento il profumo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nooo, che peccato! sono sicura però che ti rifai con altre golosità, eh? ;-)

      Elimina
  6. Ciao Francesca, ogni tanto mi faccio viva, hai visto che ho ridotto l'attività cucinereccia? PUrtroppo il tempo è sempre quello che è ...ma ogni tanto vedo delle cose...come questi tuoi dolcetti magnifici.
    Cmq volevo augurarti Buon NAtale, a te e ai tuoi ..torcioni, e Buone FEste. Un caro abbraccio a tutti:-)
    ps..che cucini a Natale??
    Cinzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cinzia!!! grazie di essere passata per gli auguri! ricambio pure io, tantissimi auguri di Buon Natale a te e Gabri, un'abbraccio forte e ci riaggiorniamo presto!!
      che cucino? tortellini (della suocera) in brodo (mio), con secondo di carne probabilmente arrosto e patate al forno, dolce ancora da definire!! e tu?

      Elimina
  7. Davvero belli i pastetti!!!!!
    Quale sara' la parte III.....!!!!!
    Immagino bene???
    A Presto Francy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Pasquale! in effetti ti aspetto alla parte III e poi chissà anche alla IV!! bacioni!!

      Elimina
  8. Davanti a questi biscottini/pasticcini golosissimi ammetto che non riuscirei a fermarmi non so quanto durerebbero! Fantastici ricetta copiata :)
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in effetti viste anche le dimensioni bisogna stare attenti e cercare di fermarsi in tempo!!! se li provi fammi sapere eh!
      bacioni!

      Elimina
  9. ma sai fare anche questi?? vabbè...prossimo dicembre vieni tu a insegnarci dei biscotti di natale (in particolare quelli prima col "vetro", stupendi:)

    RispondiElimina
  10. Devo proprio farti i complimenti perchè ti sono venuti davvero bene e non è da tutti riuscire a realizzarli con un aspetto così aggraziato.
    Baci.
    Valentina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma graziee! detto da te, regina del eleganza culinaria, è un vero complimento!!
      bacioni!

      Elimina
  11. oddio che buoni *_* li proverò al più presto! grazie! passa pure dal mio blog :-) ciaoooo!

    RispondiElimina
  12. una domanda: ma quanto si conservano? per sapere quanti giorni prima posso farli, ho davvero tanti regali da fare a Natale e magari mi anticipavo di una settimana...

    RispondiElimina

Ditemi la vostra!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...